Sakis Lalas

Tutto è possibile!

By

SakisLalasSelfPortrait_9878 copy

Perché hai scelto questa città?
Ho scelto Milano per più motivi: per la sua posizione geografica che mi permette di viaggiare facilmente in Europa e in tutto il mondo; perché,  pur essendo una grande città,  è ordinata e a misura d’uomo, per cui è facile spostarsi; e poi è una delle capitali della moda nel mondo… anche se in questi ultimi tempi sta perdendo molte delle sue potenzialità,  purtroppo.

Che lavoro facevi prima di arrivare qua?
Ho sempre fatto il fotografo! Ho trasformato la mia passione in un lavoro vero e proprio a 21 anni, quando ho aperto uno studio fotografico con mio fratello, lavorando sempre per l’editoria e la pubblicità. Poi ho deciso di spostarmi a Milano per dare un imprinting più internazionale alla mia professione.

La cosa più bella che ti sia capitata recentemente?
Settimana scorsa a Thessaloniki in Grecia, la mia città: ero seduto in una caffetteria sul lungomare e stavo bevendo un caffè con una vista mozzafiato, l’Olimpo!

Ultimo libro che hai letto in che lingua era?
In genere preferisco leggere i libri in greco perché mi rilasso: da qualche mese sto leggendo “L’ombra dello Scorpione” (“The Stand”), un classico apocalittico di Stephen King da oltre 1000 pagine… e’ infinito!!! Amo molto i fumetti che leggo in italiano: il mio preferito è Dampyr il nemico dei vampiri. Invece i quotidiani e le riviste le leggo in inglese su internet

Il tuo posto preferito a Milano?
I vicoli di Brera sono uno dei posti dove mi rilasso tantissimo.

Se avessi il potere per un giorno cosa cambieresti a Milano?
Cancellerei gran parte dei divieti inutili… ce ne sono tantissimi!!! Mi seggo in uno di quei bellissimi tram che solo Milano ha ed ecco qui mille cartelli: vietato sputare, vietato sporgersi. Nei parchi non si può entrare dopo un certo orario,  nei bar ti dicono di lasciare libero il tavolo ad un certo momento – a volte con un post it, mi è capitato -, sulla porta di alcuni negozi c’è scritto Ingresso Libero, ma mica devo pagare per entrare e dare un’occhiata. E poi perché tutti questi divieti? La vita è già stressante di suo.

Sakis Lalas. Fotografo di moda. Nato in Grecia vive e lavora a Milano dal 1998. www.sakislalas.com

Book Mark it-> del.icio.us | Reddit | Slashdot | Digg | Facebook | Technorati | Google | StumbleUpon | Window Live | Tailrank | Furl | Netscape | Yahoo | BlinkList

Tag: