Francesca Scotti

“Faccio fatica a sentirmi portatrice di un messaggio. Mi è capitato spesso di scoprire significati splendidi dati dai lettori ai miei racconti. Resto dell’idea che i messaggi più interessanti saranno quelli che i lettori troveranno fra le righe. E che spero avranno voglia di condividere.”

By

franci2

Che cosa volevi essere quando eri una ragazzina?
Avrei voluto poteri magici, molti gatti e i capelli rossi. E il mio elemento è l’acqua. Adoravo fare lunghi bagni in mare.

Cosa ti piace della tua personalità?
La curiosità.

Com’è la tua giornata lavorativa ideale?
Con impegni diversi, qualcosa su cui lavorare da sola e qualcosa da condividere. Detesto la formula “pranzo di lavoro” e varie declinazioni.

Qual è stato il momento più felice della tua vita?
Uno solo non riesco a trovarlo, sarà che la vita in Giappone mi ha educata alla “meraviglia delle piccole cose”!

Il tuo posto preferito a Milano?
Il conservatorio, dove sono diventata grande.

Se tu avessi il potere per un giorno cosa cambieresti di Milano?
La notte. Vorrei che la città fosse più semplice, che restasse più sveglia e accogliente anche nelle ore di buio.

Le passioni per la musica e per la letteratura l’hanno accompagnata sin da piccola, La scrittura è stata, fin dall’inizio, uno dei suoi strumenti preferiti per comunicare con le persone a cui voleva bene. Suona violoncello. E’ laureata in giurisprudenza. Vive tra Giappone ed Italia. Potete seguirla qui: Francesca Scotti

Book Mark it-> del.icio.us | Reddit | Slashdot | Digg | Facebook | Technorati | Google | StumbleUpon | Window Live | Tailrank | Furl | Netscape | Yahoo | BlinkList

Tag: